Cronaca Via Provinciale San Vito

Parco del Cillarese: tombini divelti e cavi elettrici scoperti

Torna a far parlare di sé lo stato in cui versa il parco del Cillarese; sono diversi i tombini completamente divelti, alcuni privi dell'adeguata copertura, altri invece con una copertura che li rende più una trappola che altro.

BRINDISI - Torna a far parlare di sé lo stato in cui versa il parco del Cillarese; questa volta sono i tombini che collegano alla rete fognaria ed elettrica il problema documentato da un lettore di BrindisiReport.it.

Sono diversi i tombini completamente divelti, alcuni privi dell’adeguata copertura, altri invece con una copertura che li rende più una trappola che altro.tombini cillarese 3-2

Un problema che, oltre ad essere un indicatore dello stato poco dignitoso in cui versa il parco “19 maggio” (in ricordo del terribile attentato che colpì l’istituto “Morvillo Falcone” costando la vita alla giovanissima Melissa Bassi, ndr), rappresenta un pericolo per chi frequenta il parco, vuoi per praticare sport all’aria aperta  che per una semplice passeggiata. 

Alcuni di questi tombini, come viene segnalato dal lettore, servono ad accedere alla rete elettrica e la copertura, quando questa non viene divelta da qualche vandalo, serve proprio a evitare contatti accidentali con i cavi elettrici presenti all’interno. 

Al pericolo di cadere nei tombini, visto che molti di quelli danneggiati si trovano addirittura sul viale, si aggiunge anche la probabilità di venire in contatto con i cavi elettrici e di conseguenza con l’alta tensione.

Non servirà solo ripararli, come sempre più spesso accade, infatti, bisognerà fare i conti con chi, per ignoranza, distrugge sistematicamente la cosa pubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco del Cillarese: tombini divelti e cavi elettrici scoperti

BrindisiReport è in caricamento