menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa e appropriazione indebita di una barca con carrello

Imbarcazione sequestrata dai carabinieri dopo la segnalazione di un cittadino alla centrale operativa

BRINDISI - Truffa e appropriazione indebita di un'imbarcazione con carrello: l'imbarcazione è stata sottoposta a sequestro dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Brindisi. Il controllo è scaturito dalla denuncia sporta da un cittadino alla centrale operativa del comando provinciale, secondo cui due giovani si aggiravano con "fare sospetto" nei pressi della barca. Gli accertamenti posti in essere hanno fatto emergere che l'imbarcazione e il carello era stati oggetto di truffa con conseguente appropriazione indebita ai danni di un uomo di 35 anni, residente a Mesagne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento