rotate-mobile
Cronaca

Truffa e ricettazione: condanna definitiva e arresto

Ordine di carcerazione per Giuseppe Fiaccone, 46 anni, di Brindisi

BRINDISI - Confermate in via definitiva le accuse di truffa e ricettazione a carico di Giuseppe Fiaccone, 46 anni, di Brindisi: è stato arrestato e condotto in carcere per scontare la pena di tre anni e tre mesi di reclusione.

FIACCONE Giuseppe, Classe 1971-2L'ordine di carcerazione è stato emesso dall’ufficio esecuzione penale della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi ed è stato eseguito dai carabinieri della stazione di Tuturano. I reati  “truffa” sono stati commessi a Castelli (Teramo) nell’anno 2010 e Partinico (Palermo) nell’anno 2012, mentre la “ricettazione”a Tuturano nell’anno 2015.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa e ricettazione: condanna definitiva e arresto

BrindisiReport è in caricamento