Cronaca Ostuni

Cipollotti di marijuana a casa: giovane arrestato per spaccio

Ai domiciliari Ivan Lococciolo, 29 anni, residente a Ostuni: fermato dagli agenti del commissariato della Città Bianca all'uscita dall'abitazione. Trovati cento grammi di droga

OSTUNI - Ventiquattro cipollotti di marijuana a casa: con l'accusa di spaccio di droga è finito ai domiciliari Ivan Lococciolo, 29 anni, residente a Ostuni. Gli agenti del commissariato della Città Bianca lo hanno pedinato negli ultimi giorni ritenendo che potesse essere inserito in una rete di pusher: ieri lo hanno seguito per poi bloccarlo appena il ragazzo è uscito da un appartamento di un familiare.

FOTO_LOCOCCIOLO_Ivan-2Il sospetto dei poliziotti ha trovato conferma all'esito della prima perquisizione perché in tasca aveva un “cipollotto” contenente marijuana e  210 euro. A quel punto il controllo è stato esteso all'abitazione e qui sono stati trovati   24 “cipollotti” della stessa droga, tutti termosaldati all’estremità con nastro isolante di colore nero, per un peso complessivo di 100 grammi di marijuana.

Sono stati inoltre rinvenuti e sottoposti a sequestro penale, due  bilancini elettronici di precisione, due coltelli da cucina con lama intrisa di droga, un rotolo di nastro isolante di colore nero, nonché alcuni strati di pellicola per contenere lo “stupefacente”. A tutte le operazioni descritte partecipava un unità cinofila di un Istituto di Vigilanza. D’intesa con il Sostituto Procuratore della Repubblica di turno presso la Procura della Repubblica di Brindisi, Antonio Costantini,  Ivan Lococciolo è stato tratto in arresto con l'accusa  di detenzione di droga ai fini di spaccio e associato presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cipollotti di marijuana a casa: giovane arrestato per spaccio

BrindisiReport è in caricamento