rotate-mobile
Cronaca

"Cuore di donna", i principali monumenti illuminati di rosa

Il Comune di Brindisi accoglie la richiesta dell'associazione che si batte per la prevenzione del cancro al seno

BRINDISI - L’amministrazione comunale di Brindisi tramite la partecipata Energeko, ha accolto la proposta dell’associazione "Cuore di donna" di illuminare di rosa monumenti simbolo della città in occasione del mese di ottobre dedicato ai temi della prevenzione del tumore al seno. L’associazione, per il quarto anno consecutivo, richiama l’attenzione su quella che è un’arma importante per la prevenzione e la diagnosi precoce della patologia oncologica femminile più diffusa.

cuore di donna illuminazione monumenti-2“Anche quest’anno – dice la referente per Brindisi e provincia di 'Cuore di donna', Tiziana Piliego - abbiamo chiesto ed ottenuto un piccolo gesto che per noi conta molto e che serve come promemoria per tutte le donne affinchè possano comprendere l’importanza di effettuare controlli periodici e regolari. Siamo grate all’amministrazione comunale per aver accolto e sostenuto la nostra iniziativa”.

Cuore di donna domenica alle 17.30, inaugurerà per la seconda volta, la mostra fotografica di Luigi Cataldo “Life is woman – volti di donne che hanno sconfitto il cancro” che resterà esposta a Palazzo Granafei-Nervegna dal 14 al 21 ottobre.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Cuore di donna", i principali monumenti illuminati di rosa

BrindisiReport è in caricamento