menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Questura e Poste apriranno sportello contro truffe agli anziani

Domattina martedì 30 maggio si terrà una conferenza stampa che avrà ad oggetto l’illustrazione di una iniziativa realizzata dalla Polizia di Stato di Brindisi di concerto con la direzione Provinciale di Poste Italiane

BRINDISI - Domattina martedì 30 maggiosi terrà una conferenza stampa che avrà ad oggetto l’illustrazione di una iniziativa realizzata dalla Polizia di Stato di Brindisi di concerto con la direzione Provinciale di Poste Italiane. Si tratta di un progetto diretto a fornire un ulteriore ausilio informativo ai cittadini utenti di Poste Italiane, soprattutto agli anziani, spesso oggetto di truffe, anche in tema di moneta elettronica.

A tale scopo, nei primi due giorni lavorativi di ciascun mese, partendo da giovedì 1 giugno, sarà allestito, presso l’ufficio centrale delle Poste di Brindisi, sito in Piazza della Vittoria, uno sportello della Polizia di Stato. Gli utenti potranno, in tal modo, disporre di un riferimento informativo competente sul come prevenire le truffe in loro danno e/o sulle modalità comportamentali se vittima di questo fastidioso fenomeno criminale.

L’iniziativa è dedicata ad un valoroso poliziotto della Questura di Brindisi, Giuseppe Barba, che, nel giugno del 1982, libero dal servizio, rimase ucciso nel tentativo di sventare una rapina in danno dell’Ufficio Postale di Monteroni di Lecce, centro abitato dove risiedeva.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento