Cronaca

La più bella cupola di Brindisi condannata al buio solo per incuria

Di giorno, complice il sole, splendente con le sue mattonelle policrome, di notte persa nell'oblio delle tenebre. Parliamo della cupola della chiesa di San Michele Arcangelo, in via Tarantini, pieno centro storico di Brindisi. La chiesa, che oggi ospita il Map (Museo Mediterraneo dell'Arte Presente), fa parte del complesso monumentale delle ex Scuole Pie e rappresenta una delle più belle memorie storiche della nostra città

BRINDISI - Di giorno, complice il sole, splendente con le sue mattonelle policrome, di notte persa  nell’oblio delle tenebre. Parliamo della cupola della chiesa di San Michele Arcangelo, in via Tarantini, pieno centro storico di Brindisi. La chiesa, che oggi ospita il Map (Museo Mediterraneo dell’Arte Presente), fa parte del complesso monumentale delle ex Scuole Pie e rappresenta una delle più belle memorie storiche della nostra città (anche se, e purtroppo non c’è tanto da meravigliarsi, negli anni '70 rischiò di essere abbattuta come previsto dal vecchio Piano Regolatore Urbano,ndr).la cupola della chiesa di San Michele Arcangelo  di sera-2

Memoria che non sempre ha il rispetto che merita, sono anni ormai che, a fasi alterne, la cupola è sprovvista della giusta e meritata illuminazione. Tenendo presente che si sta parlando della più bella cupola presente in città, il fatto di tenerla al buio rappresenta più una grave colpa che una semplice dimenticanza. Eppure sistemare le luci presenti, visto che anche nel recente passato la cupola era illuminata da fari posizionati sul tetto del convento adiacente, migliorando il sistema d’illuminazione non dovrebbe rappresentare una spesa impossibile per le casse dell’amministrazione comunale (anche in  questi periodi di sforamento al patto di stabilità).

Non si tratta di chiamare il miglior esponente del lighting design (settore del design che si occupa della progettazione di sistemi di luce), né di spendere migliaia e migliaia di euro, ma basterebbe un lavoro intelligente per dare la giusta importanza ad un’opera che farebbe alzare gli occhi al cielo a turisti e a tanti brindisini, che molto probabilmente di questa cupola dai mille colori sanno poco o niente.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La più bella cupola di Brindisi condannata al buio solo per incuria

BrindisiReport è in caricamento