Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

A Cisternino cominciate ieri le riprese del film "Io sono Gaetano"

Ieri, lunedì 14 settembre, sono iniziate le riprese del film tv di produzione italo-svizzera “Io sono Gaetano” di Rolando Colla. Il film, che si gira in provincia di Brindisi, Bari e provincia (strade provinciali tra Gravina, Cassano Murge e Castellana Grotte), è sostenuto dall’Apulia film fund. Gaetano ha 60 anni e nel clan di famiglia al quale appartiene, è diventato solo l’autista del boss

CISTERNINO - Ieri, lunedì 14 settembre, sono iniziate le riprese del film tv di produzione italo-svizzera “Io sono Gaetano” di Rolando Colla. Il film, che si gira in provincia di Brindisi, Bari e provincia (strade provinciali tra Gravina, Cassano Murge e Castellana Grotte), è sostenuto dall’Apulia film fund. Gaetano ha 60 anni e nel clan di famiglia al quale appartiene, è diventato solo l’autista del boss. Sogna di abbandonare la mafia e di ritirarsi in campagna, ma la mafia non la si lascia facilmente.

E’ l'incipit della storia che si racconta nel film. Protagonisti sono gli attori Gianfelice Imparato (“Gomorra” di Matteo Garrone, “Il divo” di Paolo Sorrentino e “Banana” di Andrea Jublin), Lorenza Indovina (“Qualunquemente” di Giulio Manfredonia e “La terra dei santi” di Fernando Muraca) e Linda Olsansky. Il cast si completa con Max Zampetti, Cristian Izzo, Julian Martin, Antonio Merone e Laura Rullo. Iniziate ieri, lunedì 14, le riprese del film proseguiranno fino a sabato 19 settembre. Prodotto dalla Peacock Film con produzione esecutiva di Oz Film di Bari per la televisione svizzera Rsi, “Io sono Gaetano” è sostenuto dall’Apulia Film Fund.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Cisternino cominciate ieri le riprese del film "Io sono Gaetano"

BrindisiReport è in caricamento