rotate-mobile
Cronaca Ostuni

A fuoco nella notte la villetta di un agente immobiliare: è giallo

OSTUNI - Un misterioso incendio, verificatosi la notte scorsa, ha seriamente danneggiato una villetta in contrada Fumarola, nelle campagne che abbracciano la strada provinciale Ostuni-Martina Franca. Vittima dell’attentato incendiario, un agente immobiliare del posto: Teodoro Sorada. Sulla matrice dolosa, pochi dubbi. Sul movente che avrebbe animato gli autori non v’è alcuna certezza. E neppure vaghe ipotesi. Le indagini - curate dai carabinieri della stazione Ostuni, coordinati dal maresciallo Domenico Barletta – puntano su più fronti. I militari non escludono, infatti, alcuna pista: dal semplice atto vandalico all’intimidazione.

OSTUNI - Un misterioso incendio, verificatosi la notte scorsa, ha seriamente danneggiato una villetta in contrada Fumarola, nelle campagne che abbracciano la strada provinciale Ostuni-Martina Franca. Vittima dell'attentato incendiario, un agente immobiliare del posto: Teodoro Sorada. Sulla matrice dolosa, pochi dubbi. Sul movente che avrebbe animato gli autori non v'è alcuna certezza. E neppure vaghe ipotesi. Le indagini - curate dai carabinieri della stazione Ostuni, coordinati dal maresciallo Domenico Barletta - puntano su più fronti. I militari non escludono, infatti, alcuna pista: dal semplice atto vandalico all'intimidazione.

Un dispetto o forse un'avvertenza, dunque. Ma è presto per azzardare scenari plausibili, sottolineano le forze dell'ordine, che escludono in ogni caso, dietro al fattaccio, il coinvolgimento della criminalità dedita alle estorsioni. Ascoltato dagli inquirenti, il professionista ostunese, avrebbe manifestato grande stupore per il gesto, confermando di non aver ricevuto minacce o intimidazioni. Le fiamme si sono sviluppate attorno alla mezzanotte. A dare l'allarme la pattuglia di un istituto di vigilanza, impegnata in un'ordinaria attività di perlustrazione.

Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco del Distaccamento di Ostuni. Un intervento tempestivo, che ha consentito di domare le fiamme e limitare i danni, risultati comunque significativi. L'attività investigativa ha consentito di appurare, in prima battuta, la natura dolosa del rogo. I piromani avrebbero appiccato il fuoco appena oltre l'uscio, favorendo la distruzione dell'arredamento della sala attrezzata a soggiorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A fuoco nella notte la villetta di un agente immobiliare: è giallo

BrindisiReport è in caricamento