menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A spasso per le vie del centro con due coltelli a serramanico: denunciato

Porto di armi od oggetti atti a offendere e omessa custodia di armi, due denunce tra Latiano e Ceglie Messapica

I carabinieri della stazione di Latiano hanno denunciato per porto di armi od oggetti atti a offendere, A.Z. 39enne del luogo. L'uomo, fermato per le vie del centro storico e sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di due coltelli a serramanico di genere vietato, collocati entrambi nella tasca destra dei pantaloni.

A Ceglie Messapica, invece, i carabinieri hanno denunciato per “omessa custodia di armi” un operaio 41enne del luogo. I militari, nel corso di specifico controllo, hanno accertato la custodia del suo fucile semiautomatico calibro 12, regolarmente detenuto, in difformità alla normativa vigente. L'arma è stata sottoposta a sequestro e il titolo ritirato.

La norma in materia prevede chiaramente che "il detentore delle armi deve altresì assicurare che il luogo di custodia offra adeguate garanzie di sicurezza", infatti l'obbligo della corretta custodia si considera adempiuto, allorché concretamente si adottino tutta una serie di cautele, quindi occorre assumere tutti quegli accorgimenti che attuerebbe una persona di normale prudenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: situazione stazionaria, ricoveri in lieve aumento

  • Sport

    Happy Casa Brindisi: missione garanzia primato contro Cremona 

  • Cronaca

    Associazione mafiosa, deve espiare sette anni in una comunità

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento