rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Mesagne

Abbandonata dopo la rapina: ritrovata l’auto della banda dei pasticcini

MESAGNE - E' stata ritrovata nella tarda serata di ieri in via Adua, la Fiat Panda utilizzata per mettere a segno la rapina (domenica, intorno alle 13.30) ai danni della pasticceria “Daniela”, di via Panarea, a Mesagne. L'auto, rubata a Latiano qualche ora prima del colpo che ha fruttato circa 300 euro, era parcheggiata nei pressi della stessa pasticceria. All'interno, i poliziotti del locale commissariato – guidati dal vice questore aggiunto Sabrina Manzone - hanno ritrovato uno dei due passamontagna utilizzato dai malviventi che hanno fatto irruzione nel negozio ed un pezzo del registratore di cassa portato via nel corso della rapina. Proseguono ora i rilievi scientifici alla ricerca di indizi e tracce utili per risalire all'identità dei rapinatori.

MESAGNE - E' stata ritrovata nella tarda serata di ieri in via Adua, la Fiat Panda utilizzata per mettere a segno la rapina (domenica, intorno alle 13.30) ai danni della pasticceria "Daniela", di via Panarea, a Mesagne. L'auto, rubata a Latiano qualche ora prima del colpo che ha fruttato circa 300 euro, era parcheggiata nei pressi della stessa pasticceria. All'interno, i poliziotti del locale commissariato - guidati dal vice questore aggiunto Sabrina Manzone - hanno ritrovato uno dei due passamontagna utilizzato dai malviventi che hanno fatto irruzione nel negozio ed un pezzo del registratore di cassa portato via nel corso della rapina. Proseguono ora i rilievi scientifici alla ricerca di indizi e tracce utili per risalire all'identità dei rapinatori.

Domenica, intorno all'orario di chiusura, due banditi, volto coperto e armati di una pistola - probabilmente attesi da un terzo complice - fecero irruzione nella pasticceria, facendosi consegnare l'incasso della giornata. I malviventi effettuarono un blitz lampo, dileguandosi subito dopo il colpo, facendo perdere le proprie tracce. I banditi intimarono la classica formula di rito: "Questa è una rapina" e sparirono in un batter d'occhio. Alcuni testimoni notarono un'auto di colore bianco allontanarsi in tutta fretta. Forti i sospetti degli investigatori secondo cui si tratterebbe di malviventi del posto o dei paesi limitrofi.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbandonata dopo la rapina: ritrovata l’auto della banda dei pasticcini

BrindisiReport è in caricamento