Cronaca Oria

Lancia un cucciolo dal finestrino: denunciato dai carabinieri

L'uomo, un 69enne di Manduria, è stato identificato dai militari della stazione di Oria

ORIA – Qualche volta la fortuna non è dalla parte dei soggetti protagonisti di maltrattamenti nei confronti degli animali. Nella mattinata di mercoledì 17 giugno una pattuglia di carabinieri della stazione di Oria ha fermato e identificato un uomo di 69 anni di Manduria, che aveva lanciato dal finestrino dell’auto un cucciolo di cane.

Il fatto è avvenuto in contrada Schiavoni, nelle campagne al confine dei due territori comunali. La bestiola, un meticcio, è stato recuperato in buone condizioni di salute. Il cucciolo, ha stabilito il veterinario della Asl cui è stato affidato dai carabinieri, era sprovvisto di microchip. Una adozione immediata gli ha evitato il canile.

L’autore dell’episodio invece è stato denunciato a piede libero dai carabinieri di Oria per abbandono di animali. Chiunque assista ad episodi del genere, se può rilevi la targa del veicolo coinvolto, e la comunichi alle forze dell’ordine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lancia un cucciolo dal finestrino: denunciato dai carabinieri

BrindisiReport è in caricamento