menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle immagini ricavate dalle riprese delle telecamere nei pressi dei cassonetti per i rifiuti a Francavilla Fontana

Una delle immagini ricavate dalle riprese delle telecamere nei pressi dei cassonetti per i rifiuti a Francavilla Fontana

Abbandono dei rifiuti: in 70 ripresi dalle telecamere e multati

Offensiva del Comune di Francavilla Fontana: "Ancora scarsa sensibilità da parte di alcuni cittadini, noi non abbassiamo la guardia"

FRANCAVILLA FONTANA - Non abbassa la guardia il Comune di Francavilla Fontana che da qualche tempo è impegnata nell'offensiva contro l'abbandono dei rifiuti: in 70 sono stati ripresi mentre lasciavano e, alcune volte, lanciavano i sacchetti dei rifiuti, in orari e posti non consentiti. Fondamentali si sono rivelate le  videocamere di sorveglianza posizionate sia nel centro abitato che lungo le contrade dell’agro francavillese.

“Fino a oggi – spiega l’assessore alla Polizia locale, Anna Ferreri – sono stati notificati ben 70 verbali di accertamento, e altri arriveranno. Le immagini registrate dalle telecamere sono eloquenti e dimostrano come da parte di alcuni, fortunatamente una minoranza, ci sia ancora scarsa sensibilità in materia di rifiuti. E forse qualcuno ha ritenuto che, dopo i primi interventi, avessimo deciso di abbassare la guardia.. Il rispetto del decoro urbano, è prioritario per noi. E continueremo su questa strada fino a che non registreremo risultati significativi”.

Di identico avviso il sindaco Maurizio Bruno: “Mostrare le immagini di cittadini che abbandonano in maniera selvaggia i rifiuti non è di certo cosa che ci fa piacere” precisa. “Ma – prosegue – resta per noi e per moltissime altre amministrazioni comunali anche a noi vicine, uno dei migliori deterrenti. Il nostro scopo non è ovviamente far riconoscere il trasgressore, che col volto e la targa oscurati è irriconoscibile, ma far capire chiaramente che l’amministrazione e la polizia locale sono vigili; che le telecamere ci sono e funzionano; che chi viola la legge sarà colto in fallo e multato. Insomma, continuare a trasgredire non conviene a nessuno: soprattutto ai trasgressori. Noi saremo sempre dalla parte di chi rispetta le regole, e sono loro, la città e il decoro, la nostra priorità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia, prosegue il calo dei posti letto occupati

  • Attualità

    Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento