Inquinatori seriali individuati dai carabinieri dopo denuncia del sindaco

Si tratta di un 19enne e un 29enne, la scena è stata immortalata dalle telecamere

FRANCAVILLA FONTANA - Per fortuna ci sono le telecamere che immortalano i continui gesti di inciviltà nei confronti dell'ambiente e dell'uomo e che permettono, quindi, l'individuazione dei trasgressori. A Francavilla Fontana grazie al sistema di videosorveglianza sono stati individuati due inquinatori seriali. Questa volta dai carabinieri su querela sporta dal sindaco. 

Si tratta di un 19enne e un 29enne del posto in più occasioni hanno abbandonato diversi rifiuti domestici in via Pepe sita nel centro storico di Francavilla. I carabinieri hanno contestato loro la violazione amministrativa per “abbandono di rifiuti”: la contravvenzione ammonta a 200 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cinema: si è spenta la regista brindisina Valentina Pedicini

  • Polpo da record: giornata di pesca fruttuosa a Lendinuso

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Sgombero da alloggio popolare: la famiglia resiste, sfratto prorogato

  • Covid-19: oltre 10mila i tamponi effettuati. I positivi continuano a crescere

  • Banda delle spaccate scatenata: doppio raid in centro

Torna su
BrindisiReport è in caricamento