rotate-mobile
Cronaca

"Abusi a corso Garibaldi"

BRINDISI - La guerra di idee ed iniziative su corso Garibaldi diventa guerriglia. Sempre nell'ambito della civiltà e della libertà di opinione. "Vigilare sulla corretta osservanza del divieto di circolazione su corso Garibaldi nei giorni festivi. E' quanto si prefiggono di fare i militanti di Brindisi Bene Comune, i quali nella giornata di domenica daranno vita ad un presidio di pedoni e ciclisti su quell'arteria cittadina recentemente riaperta alla circolazione veicolare, ma solo nei giorni feriali".

BRINDISI - La guerra di idee ed iniziative su corso Garibaldi diventa guerriglia. Sempre nell'ambito della civiltà e della libertà di opinione. "Vigilare sulla corretta osservanza del divieto di circolazione su corso Garibaldi nei giorni festivi. E' quanto si prefiggono di fare i militanti di Brindisi Bene Comune, i quali nella giornata di domenica daranno vita ad un presidio di pedoni e ciclisti su quell'arteria cittadina recentemente riaperta alla circolazione veicolare, ma solo nei giorni feriali".

Brindisi Bene Comune vuole verificare che il ripristino dell'isola pedonale nelle sole giornate festive venga rispettato e fatto rispettare. "Nelle domeniche e nei festivi dovrebbe permanere, stante la recente ordinanza sindacale, il divieto di circolazione. Tuttavia, la disavventura occorsa la scorsa domenica ad una docente brindisina, la quale si è imbattuta nell'inciviltà e nella prepotenza di taluni automobilisti che pretendevano di circolare su quella strada nonostante il citato divieto, ha dimostrato ancora una volta che in questa città non c'è certezza della legge, delle norme del codice stradale e nelle comuni regole del vivere civile", affermano gli organizzatori dell'iniziativa.

"Brindisi Bene Comune è sempre dell'avviso che che l'ordinanza di riapertura al traffico nei giorni feriali è sbagliata, non solo perchè rende invivibile il centro, ma anche perche scatena il peggio della città. E' un'ordinanza, infatti, sbagliata anche culturalmente: si invita a tornare indietro, si incentiva chi è meno preparato culturalmente ad usare la macchina sempre e, quando qualcuno chiede conto delle regole, può accadere qualcosa di molto spiacevole. Per queste ragioni Bbc presidierà nella giornata di domenica 16 settembre il corso. In caso di abusi e di prepotenze, come quelle di domenica scorsa, non mancheremo di allertare le forze di polizia e pretenderemo che siano adottati tutti i provvedimenti del caso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Abusi a corso Garibaldi"

BrindisiReport è in caricamento