rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Abusivismo edilizio in calo, ma i vigili urbani non abbassano la guardia

Prosegue il giro di vite dei vigili urbani di Brindisi contro l'abusivismo edilizio, fenomeno comunque in calo nel territorio comunale. Le attenzioni della municipale, nel primo pomeriggio odierno, si sono concentrate intorno a due fabbricati rurali situati nelle campagne del capoluogo, sui quali sono stati notati segni di modifiche interne ed esterne, con tracce di movimentazione di terreno e scavi

BRINDISI – Prosegue il giro di vite dei vigili urbani di Brindisi contro l’abusivismo edilizio, fenomeno comunque in calo nel territorio comunale. Le attenzioni della municipale, nel primo pomeriggio odierno, si sono concentrate intorno a due fabbricati rurali situati nelle campagne del capoluogo, sui quali sono stati notati segni di modifiche interne ed esterne, con tracce di movimentazione di terreno e scavi.

Iniziati alcune settimane fa su disposizione del comandante Teodoro Nigro, i controlli vengono espletati dagli uomini del servizio “Edilizia e controllo del Uno dei casolari controllati dai vigili urbani-2territorio”, a bordo di fuoristrada. La documentazione fotografica acquisita nel corso dei sopralluoghi verrà analizzata minuziosamente, con l’ausilio di un tecnico del settore Urbanistica del comune. 

Tale attività si snoda lungo i tratturi di collegamento fra le strade provinciali e le contrade che circondano il centro urbano: Palmarini,  Muscia, Gonnella, Chiodi , Apani, Cantalupi, Caracci, Intappiate, Mitrano, Lobia , Montenegro e Restinco. Non solo. I mezzi dei vigili urbani percorrono anche il dedalo di stradine delle contrade più isolate dalla città: Mascava, Masciullo, Autigno, Paticci, Regina Giovanna, Spada Vecchia , Torrecavallo, Uggio, Saline e Cerano.

Perché il sospetto è che la destinazione d’uso reale di una parte degli immobili che insistono in queste zone non sia conforme a quella attestata dalle carte. E proprio nel corso del controlli odierni, oltre dieci extracomunitari che avevano occupato un edificio in contrada Chiodi, si sono dileguati alla vista dei vigili urbani. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusivismo edilizio in calo, ma i vigili urbani non abbassano la guardia

BrindisiReport è in caricamento