rotate-mobile
Cronaca

Collegamento ferroviario tra il porto di Brindisi e l'Interporto di Bologna

Martedì la firma dell'accordo tra la società dello snodo logistico emiliano e l'Autorità di Sistema Portuale

BRINDISI – Sarà prolungato sino al porto di Brindisi il percorso del treno di trasporto combinato che collega lo strategico Interporto di Bologna allo scalo Ferruccio di Bari. Lo annuncia una nota congiunta dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale e di Interporto di Bologna SpA.

La sottoscrizione del nuovo accordo avverrà ufficialmente martedì 10 luglio alle 12 nella sala conferenze dell’Adsp, a bari,  da parte del presidente, Ugo Patroni Griffi, e del direttore dell’Interporto Bologna SpA, Sergio Crespi. Si tratta di un protocollo di collaborazione “finalizzato a sviluppare la relazione ferroviaria Bologna Interporto – Bari Scalo Ferruccio – Brindisi Porto, utilizzando l’infrastruttura ferroviaria esistente  presso il porto di Brindisi”.

Lo scalo container Cemat  al quartiere Bozzano

Obiettivi dell’accordo: lo sviluppo e la promozione dell’attuale treno di trasporto combinato non accompagnato, sulla tratta Bologna Interporto – Bari Scalo Ferruccio, estendendolo a Brindisi Porto, sulle due relazioni nord-sud e sud-nord; nuovi partenariati nazionali e internazionali; sostegno e condivisione di conoscenze logistiche basate sull'adozione di modelli di business e di processo innovativi; sviluppo di altri servizi ferroviari; studio di una gamma di servizi da offrire ai fornitori di servizi logistici e ai produttori ricadenti nel bacino di utenza.

Una importante occasione per il porto brindisino, sia nell’ottica del Corridoio 8 che vede nelle strategie di trasporto della Ue i porti di Brindisi e Bari come scali frontalieri per l’area balcanica, sia della discussione aperta per il prolungamento sino a Bari e Brindisi della Dorsale Adriatica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collegamento ferroviario tra il porto di Brindisi e l'Interporto di Bologna

BrindisiReport è in caricamento