menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Aldo Indini insieme alla moglie Flora Pampo

Aldo Indini insieme alla moglie Flora Pampo

Addio al commendator Indini: grande cultore della storia brindisina

Il geometra si è spento all'età di 86 anni. Storico perito al traffico del Comune, ha ricevuto varie onorificenze

BRINDISI – Dopo una vita passata tra ricerche sulla storia brindisina, supporto ed analisi della viabilità urbana, leggi, consulenze e ricorsi, si è spento stamani (giovedì 16 agosto), all’età di 86 anni, il commendator Aldo Indini.

A lungo perito dell’ufficio Traffico presso il Comune di Brindisi, Indini è stato insignito della onorificenze di Cavaliere della Repubblica Italiana, per mano del Presidente Giovanni Leone, il 13 gennaio 1972; di Ufficiale della Repubblica, dal Presidente Sandro Pertini il 19 agosto 1978; di Commendatore della Repubblica per mano del Presidente Francesco Cossiga, il 27 dicembre 1991. 

Indini è morto presso l’ospedale Perrino di Brindisi. A tal proposito i familiari del defunto ringraziano il personale dei reparti che lo hanno ospitato amorevolmente, con una infinita dedizione degna di professionisti amanti del loro lavoro, ma soprattutto con umanità.

Le esequie si terranno domani, venerdì17 agosto, presso la chiesa Ave Maris Stella del quartiere Casale di Brindisi, alle ore 17

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento