menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto, scoperti 73mila euro di valuta non dichiarata: nascosti nei bagagli

Tre cittadini italiani, provenienti da Basilea e Ginevra, si sono avvalsi dell’istituto dell’oblazione previsto dalla vigente normativa

BRINDISI – Nell’ambito delle attività di monitoraggio e vigilanza sulla circolazione transfrontaliera di valuta, i funzionari del'Agenzia delle Dogane e Monopoli, in servizio presso lo scalo aeroportuale di Brindisi, hanno individuato, nelle ultime due settimane, con la collaborazione dei militari della compagnia di Brindisi della Guardia di Finanza, complessivamente 73mila euro non dichiarati, nascosti nei bagagli a mano di 4 passeggeri in arrivo in Italia. 

sequestro valuta dogana1-2-2

Nello specifico, tre cittadini italiani, provenienti da Basilea e Ginevra, si sono avvalsi dell’istituto dell’oblazione previsto dalla vigente normativa di settore, con il pagamento immediato di una percentuale sul denaro contante eccedente la soglia consentita di 10mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento