rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Affaritaliani.it vara "Chicche Salentine"

MILANO – Il primo quotidiano italiano online, Affaritaliani.it continua a dare progressivamente concretezza alla realizzazione di un ponte mediatico tra Milano e la Puglia, seguendo il flusso di sensazioni inebrianti che attira ad Est la gente della metropoli, e dopo l’avvio di un’esperienza a Bari, ora arriva al bersaglio principale. In esclusiva su Affaritaliani (nato nel 1996, 600mila visite al giorno e terza posizione tra i quotidiani sulla rete) ecco dunque “Chicche Salentine”, una web tv “che racconta il Salento con una nuova verve, in chiave più moderna e glamour. Storie di un Salento autentico, attuale, spontaneo con le sue tradizioni, gli eventi, le realtà imprenditoriali, la sua gente”.

MILANO - Il primo quotidiano italiano online, Affaritaliani.it continua a dare progressivamente concretezza alla realizzazione di un ponte mediatico tra Milano e la Puglia, seguendo il flusso di sensazioni inebrianti che attira ad Est la gente della metropoli, e dopo l'avvio di un'esperienza a Bari, ora arriva al bersaglio principale. In esclusiva su Affaritaliani (nato nel 1996, 600mila visite al giorno e terza posizione tra i quotidiani sulla rete) ecco dunque "Chicche Salentine", una web tv "che racconta il Salento con una nuova verve, in chiave più moderna e glamour. Storie di un Salento autentico, attuale, spontaneo con le sue tradizioni, gli eventi, le realtà imprenditoriali, la sua gente".

"Vogliamo rendere ai nostri utenti un servizio esclusivo su questo straordinario lembo di terra, raccontando, ogni giorno, un nuovo Salento attraverso notizie, avvenimenti, inedite 'Chicche Salentine', appunto", è l'augurio che il fondatore e direttore di Affaritaliani.it, Angelo Maria Perrino, fa ad un progetto frizzante e dinamico nato da un intimo affetto per questo territorio e dall'incontro di passione e intraprendenza di diverse professionalità. Si riveleranno nuovi tratti del Salento, in maniera dinamica e coinvolgente, attraverso alcune "chicche" che hanno tutto il sapore, la passione e il profumo di questi luoghi incantevoli.

Con il volto, e l'anima, di Chiara Giulia Micoccio, e la guida editoriale a cura di Tony Ingrosso e Francesca Micoccio, parte dunque questa avventura (il link per visualizzare la pagina è http://affaritaliani.libero.it/puglia/chicche-salentine-racconti-dal-salento.html). Il viaggio alla ri-scoperta del Salento ha "come protagonisti gli uomini che vivono, lavorano e fanno crescere questo territorio. Il racconto delle loro storie è intriso di impegno, sacrifici e soddisfazioni. Chicche Salentine sono i racconti della gente, le peculiarità e le risorse di una terra, tra le più trendy del momento e ancora tutta da scoprire". Chi vuol contribuire raccontando "Chicche Salentine" può scrivere a chicchesalentine@affaritaliani.it

Un esempio di "chicche"? Eccone una: "Nell'incantevole piazza Garibaldi di Tuglie, una cittadina a soli 5 km da Gallipoli, puoi gustare la "banana di Provenzano" inventata , quasi per caso, nella bottega d'arte gelatiera di proprietà della famiglia Provenzano che, dal 1951, ha scritto qualche "dolce" pagina di storia del Salento. Noi che ereditiamo questa gustosa chicca, tutta salentina, ve la raccontiamo?

La "banana di Provenzano", che del frutto naturale prende solo la forma , è un gelato unico dai gusti fiordilatte e cioccolato. La vera "chicca" sta nella denominata panna che, in realtà, è una gustosa meringa aromatizzata con acqua di fiori d'arancio e avvolta da una gradevole e croccante granella di nocciole tostate.

Questo eccellente, oltreché particolare, gelato su stecco, in altri tempi, era il gelato desiderato per un intero anno, poiché si poteva gustare durante le feste patronali che coincidevano con l'inizio della primavera. La "banana", quindi, era il primo gelato tanto sospirato della bella stagione tanto attesa. Non possiamo descrivere la dolcezza che avvolge il palato quando si gusta la "banana di Provenzano"! Possiamo solo invitare a provare la straorinaria, gradevole sensazione".

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affaritaliani.it vara "Chicche Salentine"

BrindisiReport è in caricamento