rotate-mobile
Cronaca Via Amerigo Vespucci

Affidati i nuovi chioschi sul lungomare: escluso lo storico paninaro

E’ stata affidata stamattina la gestione dei nuovi chioschi di legno installati sul lungomare di via Amerigo Vespucci, al rione Casale

BRINDISI – E’ stata affidata stamattina la gestione dei nuovi chioschi di legno installati sul lungomare di via Amerigo Vespucci, al rione Casale. Due fabbricati sono stati assegnati alla famiglia Moscatelli (uno al padre, l’altro al figlio), che già gestisce il bar Eden di via Germania, per i rispettivi importi di 2500 e 2050 euro al mese.

Il terzo chiosco è stato affidato a Maria Rosaria Greci, che ha presentato un’offerta di 1900 euro. La base d’asta era pari a 200 euro. Resta fuori dal lungomare, dunque, lo storico paninaro Guido Trane, la cui offerta era inferiore a quella presentata dagli altri partecipanti. Complessivamente sono state presentate 55 offerte. Le buste sono state aperte poche ore fa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affidati i nuovi chioschi sul lungomare: escluso lo storico paninaro

BrindisiReport è in caricamento