menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tribunale di Brindisi

Il tribunale di Brindisi

Aggredì la moglie, arresti dalla madre

BRINDISI –Torna a casa, ma della madre, in regime di domiciliari il 25enne Cristian Rametta, di Francavilla, arrestato lo scorso 27 settembre.

BRINDISI -Torna a casa, ma della madre, in regime di domiciliari il 25enne Cristian Rametta, di Francavilla, arrestato lo scorso 27 settembre per aver aggredito la moglie e il figlioletto di 4 anni. Il tribunale del riesame ha accolto l'istanza avanzata dal legale del giovane, l'avvocato Domenico Attanasi.

Già nella giornata di ieri, il francavillese ha lasciato la casa circondariale di Brindisi ed è stato accompagnato presso l'abitazione dei genitori. Furono i carabinieri della compagnia di Francavilla a fermare Rametta per le vie della città degli Imperiali, poche minuti dopo aver dato in escandescenze contro i propri famigliari.

Nel corso della perquisizione presso il domicilio del 25enne, poi, i militari recuperarono 11 grammi di cocaina confezionati in 17 dosi, nascosti in un'intercapedine del bagno.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento