rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Latiano

Aggredisce la compagna col coltello

LATIANO – Era già agli arresti in casa, ma è ritornato in cella dopo aver minacciato la sua convivente con un coltello. le manette scattano nuovamente ai polsi del 55enne di Latiano Mario Crastolla per l'accusa di minaccia armato di coltello e violazione degli obblighi imposti dal regime di custodia.

LATIANO - Era già agli arresti in casa, ma è ritornato in cella dopo aver minacciato la sua convivente con un coltello. le manette scattano nuovamente ai polsi del 55enne di Latiano Mario Crastolla per l'accusa di minaccia armato di coltello e violazione degli obblighi imposti dal regime di custodia.

L'uomo, non è stata ancora chiarita la causa scatenante, dopo aver inveito contro la sua compagna, una 50enne del posto, si sarebbe scagliato contro la donna brandendo un coltello e costringendola a chiedere l'intervento dei carabinieri della locale stazione che hanno poi ammanettato Crastolla.

Al momento dell'aggressione in casa - lungo la via per Torre Santa Susanna - era anche presente un bambino. Crastolla in precedenza era stato arrestato per aver recapitato una testa di cavallo al sindaco protempore Graziano Zizzi, poi deceduto in seguito ad un incidente stradale. Il fatto si era verificato il 12 gennaio 2009. In appello a Crastolla la pena è stata ridotta a due anni e 4 mesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce la compagna col coltello

BrindisiReport è in caricamento