rotate-mobile
Cronaca

Aggredisce la madre: finisce in carcere

FRANCAVILLA FONTANA – Minaccia e aggredisce la madre, in manette 20enne rumeno residente a Francavilla Fontana, ristretto agli arresti domiciliari.

FRANCAVILLA FONTANA - Minaccia e aggredisce la madre, in manette 20enne rumeno residente a Francavilla Fontana, ristretto agli arresti domiciliari. Per lui si sono aperte nuovamente le porte del carcere, dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia, lesioni e minaccia grave. L'episodio di cui si è reso responsabile il 20enne e che gli è costato l'arresto si è verificato nel pomeriggio di ieri, a richiedere l'intervento dei carabinieri è stata proprio la sua mamma, stanca di essere vittima di maltrattamenti da parte del giovane figlio.

Da quanto è stato ricostruito dagli uomini del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Francavilla Fontana, diretti dal tenente Roberto Rampino, infatti, non era la prima volta che si verificava un episodio simile.

Ieri l'ennesima lite scoppiata, ancora una volta, per futili motivi è degenerata così gravemente che la donna ha trovato il coraggio di chiedere aiuto ai carabinieri, tanta era la violenza subita dal figlio. Le ferite provocate dall'aggressione, infatti, sono state refertate dai sanitari del locale ospedale e giudicabili guaribili in dieci giorni. Il 20enne, dopo le formalità di rito, è stato trasferito nel carcere di Brindisi.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce la madre: finisce in carcere

BrindisiReport è in caricamento