rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Ancora violenza in ospedale: aggredito il primario di Pediatria

Il dottor Fulvio Moramarco bersaglio di atti di violenza verbale e fisica e di minacce di morte da parte di un genitore

BRINDISI - Oltre ai furti misteriosi che continuano in vari reparti del Perrino, resta aperto il grave capitolo delle aggressioni al personale sanitario da parte di soggetti incivili e violenti. Stamani la vittima dell'ennesimo episodio è stato il direttore dell'Unità di pediatria, il dottor Fulvio Moramarco, costretto a ricorrere alle cure dei colleghi del pronto soccorso per lo stato di seria agitazione che lo ha colto dopo il fatto.

Antonella Celano, Fulvio Moramarco e Francesco La TorreDa quanto si è appreso, il primario era impegnato assieme ad altri colleghi nella visita dei bambini nella medicheria del reparto. Tra i piccoli pazienti che il dottor Moramarco (al centro nella foto) ha visitato anche il figlio dell'uomo che poi lo ha aggredito. Non è noto al momento il fattore scatenante, ma il medico è stato prima aggredito verbalmente, poi fisicamente da questa persona.

La vicenda è stata appesantita dalle minacce di morte nei confronti dello stesso direttore del reparto pronunciate dall'autore dell'aggressione, nel caso le condizioni del figlio fossero peggiorate. Se si considera il contesto, vale a dire un luogo dove si cerca di alleviare la sofferenza dei piccoli ammalati ricorrendo anche alle attività di volontariato, le urla, le minacce e le aggressioni hanno un impatto certamente peggiore che in altre situazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora violenza in ospedale: aggredito il primario di Pediatria

BrindisiReport è in caricamento