Cronaca Torre Santa Susanna

Agricoltura in ginocchio: a Torre chiesto lo stato di Calamità naturale

La giunta comunale di Torre Santa Susanna, su proposta del dottor Antonio Epifani, assessore alle Attività produttive ed Agricoltura, ha deliberato la richiesta di riconoscimento dello "stato di calamità"

TORRE SANTA SUSANNA - Le abbondanti nevicate di questi giorni, ma soprattutto le forti gelate, hanno messo in ginocchio centinaia di operatori del settore agricolo del nostro territorio. Pertanto, la giunta comunale di Torre Santa Susanna, su proposta del3 Epifani Antonio Baldassarre-2 dottor Antonio Epifani, assessore alle Attività produttive ed Agricoltura, ha deliberato la richiesta di riconoscimento dello “stato di calamità”, indirizzando la delibera al Ministero delle Risorse Agricole, Al Presidente della Giunta Regionale ed al Presidente della Provincia di Brindisi.

I Funzionari dell’Ente sono in stretto contatto con quelli dell’Ispettorato Regionale per l’Agricoltura, al fine di organizzare e stabile le modalità procedurali per il censimento puntuale dei danni subiti. Nei prossimi giorni l’assessorato fornirà dettagliate informazioni operative.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agricoltura in ginocchio: a Torre chiesto lo stato di Calamità naturale

BrindisiReport è in caricamento