rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Ai domiciliari per rapina trovato in casa con persone "controindicate"

I carabinieri della stazione di Tuturano, a conclusione di accertamenti, hanno denunciato per inosservanza degli obblighi imposti dall'Autorità giudiziaria, W.V. 22enne del luogo

I carabinieri della stazione di Tuturano, a conclusione di accertamenti, hanno denunciato per inosservanza degli obblighi imposti dall'Autorità giudiziaria, W.V. 22enne del luogo.  Il giovane ai domiciliari per una rapina commessa unitamente a due complici a luglio scorso in una caffetteria di Brindisi, è stato sorpreso all'interno della sua abitazione in compagnia di persone controindicate e non conviventi, in violazione alle prescrizioni imposte.

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Brindisi, invece, a conclusione di accertamenti, hanno denunciato I.W. 45enne di origine senegalese residente a Lecce, regolare sul territorio nazionale. L'uomo, a bordo del treno di Trenitalia, nella tratta Roma – Lecce, sprovvisto del titolo di viaggio, si è rifiutato di fornire le sue generalità al capotreno nell’esercizio delle sue funzioni di controllore, che ha richiesto l'intervento al 112.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari per rapina trovato in casa con persone "controindicate"

BrindisiReport è in caricamento