menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via il "press tour" tra i più importanti santuari e le più belle località del Brindisino

E’ stata presentata oggi nel palazzo ducale di Erchie l’iniziativa “Emozioni dalle terre del Primitivo tra storia, gusto e cultura”

ERCHIE - E’ stata presentata oggi nel palazzo ducale di Erchie l’iniziativa “Emozioni dalle terre del Primitivo tra storia, gusto e cultura”,  promossa dal Comune di Erchie con il sostegno della Regione Puglia, rivolta a giornalisti, blogger, press tourism e opinion leader.

Un’occasione per scoprire le bellezze storico-architettoniche e paesaggistiche di una terra che non finisce mai di sorprendere e che fa leva su un inestimabile patrimonio culturale per attrarre turisti e visitatori. “Questa è una terra da scoprire - ha spiegato il sindaco di Erchie, Giuseppe Margheriti - capace di regalare emozioni incredibili. Il tour riservato ai giornalisti diventa un’opportunità importante per far crescere il nostro territorio”.

press tour erchie-2

“Senza storia non c’è memoria - ha aggiunto don Pietro Oronzo Cinieri, arciprete dell’Unità pastorale di Erchie – è importante che la nostra comunità si riappropri e si ritrovi attorno alla sua storia e alle sue importanti tradizioni che ne hanno accompagnato il cammino”.

Da oggi e fino al 6 giugno è in programma un tour tra i più importanti santuari e tra le più belle località delle province di Brindisi e Taranto. Un tour suggestivo che ha l’obiettivo di coniugare religione, arte, storia e cibo. E anche cinema. A portare la sua testimonianza c’era anche un giovane ma già apprezzato regista cinematografico, Alessandro Zizzo, originario di Francavilla Fontana: “La Puglia è una terra meravigliosa, con una luce bellissima. Non a caso è diventata un set naturale”. E proprio oggi è in programma la proiezione del suo film “La sabbia negli occhi”, interamente girato nel Salento.

press tour erchie4-2

Il programma dell’iniziativa è stato illustrato dal professor Antonio Cavallo, studioso ed esperto del territorio: “Il tour ha una triplice funzione di esperienza: la  prima ha l’obiettivo di far apprezzare il paesaggio rurale e quello marino, legato all’enogastronomia e ai prodotti tipici, con laboratori di degustazione. La seconda,  di far conoscere le nostre città con i beni artistici più significativi e la terza quella di far visitare i luoghi devozionali e di culto a cui i cittadini del nostro territorio sono particolarmente legati e che può essere oggetto di proposta per un turismo religioso destagionalizzato, visto che per quanto riguarda quello estivo è fondato principalmente sulla zona delle marine”.

Il press tour si è aperto subito dopo la conferenza stampa e le foto di rito. Prima tappa al Molino Braccio per ammirare la macina del grano, poi visita alla Cantina La Porta con una degustazione di vini pregiati del territorio, quindi una puntatina all’Azienda Agricola Bernardi, prima di assaggiare alcune prelibatezze del territorio nella Vecchia Osteria di Erchie.

press tour erchie 6-2

Nei prossimi giorni i giornalisti provenienti da diverse città italiane e da alcuni Paesi europei avranno la possibilità di visitare santuari, chiese, antichi palazzi, torri medievali, cripte, frantoi ipogei. Ma ci sarà spazio anche per continuare ad assaporare i prodotti tipici del territorio e anche  imparare a ballare la pizzica.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di promuovere e veicolare l’immagine della Puglia al di fuori dei confini regionali facendo conoscere da vicino paesaggi, storia, costumi, riti e tradizioni della comunità locale. 

Il progetto, ideato dal Comune di Erchie, ha vinto l’Avviso Pubblico Ospitalità Comuni e Unioni di Comuni 2018 indetto dalla Regione Puglia che fa parte del Por Puglia Fesr-Fse 2014/2020. Azione 6.8.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento