menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via il Programma di prevenzione per la salute della tiroide: come iscriversi

Prende avvio il programma di prevenzione per la salute della tiroide e delle ghiandole mammarie attraverso la profilassi iodica, rivolto alle donne di età compresa tra i 16 e i 45 anni che accederanno al Percorso Salute previsto per il 29 maggio prossimo

BRINDISI - Prende avvio il programma di prevenzione per la salute della tiroide e delle ghiandole mammarie attraverso la profilassi iodica, rivolto alle donne di età compresa tra i 16 e i 45 anni che accederanno al Percorso Salute previsto per il 29 maggio prossimo.

Obiettivo è illustrare le buone pratiche di prevenzione della malattie tiroidee attraverso un’alimentazione equilibrata e l’utilizzo di poco sale ma iodato. L’integrazione alimentare dello iodio è, infatti, fondamentale nelle donne che desiderano una gravidanza, nel corso della stessa e durante l’allattamento. La tiroide e le ghiandole mammarie utilizzano il micronutriente per produrre molecole chiave al corretto sviluppo neurologico del feto e del neonato: gli ormoni tiroidei e le iodoproteine del latte materno. Una dieta povera di iodio potrebbe rendere la tiroide e le ghiandole mammarie meno efficienti, e più vulnerabilli alle malattie, in tutte le età della vita.

Le adesioni al programma di prevenzione saranno raccolte il 23 aprile dalle 9.00 alle 20.00 presso il Centro Commerciale “Le Colonne” di Brindisi, giornata in cui i volontari dell’associazione Gruppo Aiuto Tiroide e le infermiere volontarie della Croce Rossa Italiana sottoporranno ad intervista le donne interessate con l’invito a proporre le loro “ricette per nutrire la tiroide", partendo dalla propria esperienza gastronomica. Chi salta questo appuntamento può prenotarsi sino al 20 maggio attraverso i Medici di Medicina Generale dell’associazione italiana Donne Medico, oppure alle Ostetriche dei Consultori Familiari Asl Br nelle sedi di: Brindisi (Di Summa), Sig.ra Minna Ginetta 0831 51004, Brindisi (Di Summa), Sig.ra Acquarico Grazia  Tel. 0831 510041, Brindisi (Sant’Elia), Di Coste Iolanda 0831 536536, Brindisi (Sant’Elia), Cantoro Elenora 0831 536536, Carovigno, Nobile Francesca 0831 309615, Ceglie Messapica, Calabretti Mariantonietta 0831 389211, Latiano, Annesi Giovanna 0831 725657, Mesagne, De Marco Filomena 0831 739485, Ostuni, Legrottaglie Angela tel 0831 30929, San Donaci, Greco Antonella 0831 681734, San Pancrazio Salentino, Vergine Anna Rita 0831 665923. 

Il Percorso Salute si svolgerà il 29 maggio 2016 nella settimana mondiale della tiroide 2016, in cinque Presidi Ospedalieri dell’Azienda Sanitaria Locale di Brindisi: Presidio Ospedaliero di Ostuni. U.O. Medicina Interna, Pietro Gatti, Presidio Ospedaliero di Fasano. U.O. Medicina Interna, Pietro Gatti, Presidio Ospedaliero di Brindisi. U.O. Endocrinologia, Malattie metaboliche, Nutrizione clinica, dottor Antonio Caretto, Presidio Ospedaliero di Francavilla Fontana. U.O. Medicina Interna, dottor Leonardo De Siato, Distretto Socio-Sanitario di Mesagne. P.O. San Pietro Vernotico. Ambulatorio di Endocrinologia, dottoressa Daniela Agrimi

Nel programma Iodioinforma 2016 sono compresi anche due eventi formativi - rivolti agli operatori sanitari - che si svolgeranno presso il Polo Universitario Asl Br: 28 maggio 2016 “Profilassi iodica e salute di genere: il valore delle azioni di rete”, 19 dicembre 2016 “La coproduzione nei servizi socio-sanitari: un modello Asl Br”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Alimentazione

I motivi per cui il peso varia da un giorno all'altro

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Economia

    Mama Park e GolosOasi: la famiglia Dellomonaco vi aspetta

  • social

    Mesagne, “Il forno di Erasmo” sulla guida Gambero Rosso

  • social

    Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento