menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via "l'estate dei ragazzi": giochi, mare, piscina e divertimento per tutti

Iniziativa che coinvolge i ragazzi e i giovani organizzata dall’Oratorio Centro Giovanile Don Bosco della Parrocchia Sacro Cuore di Brindisi

BRINDISI - Prende il via, tra pochi giorni, l’edizione 2018 dell’ “Estate Ragazzi”,A partire dal 25 giugno e sino al 21 luglio, dal lunedì al sabato, dalle ore 17 alle 20.30, i ragazzi tra la terza elementare  e la terza media potranno trascorrere quasi un mese tra giochi, mare, amici, serate, piscina e tanto divertimento. Un’occasione da non perdere per conoscere la bella realtà dell’Oratorio Salesiano di Brindisi.

Ad illustrare a BrindisiReport.it le attività che arricchiranno le giornate dei ragazzi è don Gianpaolo Roma, direttore dell’Oratorio Centro Giovanile Don Bosco e parroco della Parrocchia Sacro Cuore:

Don Gianpaolo, qual è il tema conduttore dell’edizione 2018 dell’Estate Ragazzi?

“Abbiamo voluto recuperare un tema piratesco che è tipico delle avventure che hanno, in qualche modo, acceso la nostra età giovanile e crediamo che possa, in qualche modo, anche entusiasmare i ragazzi di oggi. Il tema sarà “One Piece”, ispirato proprio ad una serie televisiva manga che permetterà ai ragazzi di fare questo viaggio bellissimo all’interno di questo mondo immaginario in cui ritroveranno valori, tematiche, che interessano la loro vita quotidiana.”

Don Gianpaolo Roma-2-2

Quali attività sono previste per i ragazzi che si iscriveranno?

“Il pacchetto che l’Estate Ragazzi in qualche modo consegna è molto vasto. Solitamente si tende a pensare che si tratti solo di giochi. In realtà è un percorso formativo che è fatto di accoglienza, balli di gruppo, giochi, momenti formativi, momenti di preghiera, momenti di confronto, uscite, attività al mare. Insomma, una serie di attività che vuole mirare alla formazione integrale del ragazzo nel suo percorso di crescita che gli permetterà di scoprire se stesso, di scoprire gli altri e, perché no, all’interno di questo cammino, conoscere un po’ meglio anche l’amico Gesù.”

Qual è il messaggio educativo che volete dare ai ragazzi e alle loro famiglie?

“Innanzitutto vogliamo mettere al centro i ragazzi e i giovani: i ragazzi, che sono destinatari della nostra azione educativa, e i giovani, che collaboreranno come animatori volontari all’interno di questa esperienza. Quindi, mettere al centro della nostra cura pastorale, educativa, e il provare ad accompagnarli a scoprire il senso più vero della vita. All’interno della storia c’è, nel momento più decisivo, più determinante, un momento in cui il personaggio principale chiede ad una persona che sta cercando di salvare: “dimmi che vuoi vivere”, e allora vorremmo aiutare i ragazzi a scoprire la bellezza del vivere quotidiano.”

Per le iscrizioni a chi ci si può rivolgere?

“Ogni sera dalle 17 alle 20.00, presso lo stand che Pompeo da anni ormai, in qualche modo, gestisce, è possibile fare le iscrizioni”.

Per i tesserati il costo è 20 euro, mentre per i non tesserati il costo è di 30 euro. Sono previsti sconti nel caso di più fratelli. Estate Ragazzi 2018, per vivere un’estate indimenticabile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento