rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Carovigno

"Investire nei giovani per promuovere il Mezzogiorno": due giorni di incontri

L’evento intende promuovere e facilitare l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro e favorire l’avvio e lo sviluppo al Sud di imprese innovative e ad alto contenuto tecnologico

CAROVIGNO - La macchina organizzativa per “Ready to start- wake Up” si è già messa in moto. L’evento, organizzato dal Distretto Rotary 2120 con la collaborazione tecnica della società LwbProject srl, che si svolgerà l’11 e il 12 maggio a Riva Marina Resort (Carovigno), si preannuncia ricco di iniziative.

Al centro di tutto, le idee dei giovani che saranno accompagnati nel percorso di sviluppo di impresa da professionisti del settore dell’innovazione, dell’imprenditoria, delle nuove frontiere digitali e tecnologiche, insieme a membri dei vari Club Rotary del Distretto 2120. L’evento intende promuovere e facilitare l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro e favorire l’avvio e lo sviluppo al Sud di imprese innovative e ad alto contenuto tecnologico.  “Ready to Start- wake up” sarà dunque un luogo d’incontro, un momento di riflessione e di formazione.

Il Programma

Il progetto si rivela assolutamente nuovo sul territorio pugliese sia per l’organizzazione che per il format, in quanto si vuole declinare efficacemente un nuovo modo di interpretare il concetto proprio di “incubazione” di idee e di impresa. In dettaglio “ready to Start, wake up” sarà una due giorni di aggiornamento e formazione allo stesso tempo: il mondo delle startup sarà raccontato attraverso strategie concrete e case studies di successo presentate dagli speakers di fama internazionale protagonisti del settore.

Per la prima giornata (11 maggio) sono in programma, a partire dalle 9, 15 workshop dinamici e coinvolgenti di 60 minuti ciascuno (7  la mattina e 8 il pomeriggio) con  mentor di altissimo livello internazionale, “guru” del panorama dell’innovazione Europea. Durante le sessioni di lavoro, si svolgeranno anche gli InnovaDrink – aperitivi dei cervelli “innovATTIVI”: un’occasione unica per parlare faccia a faccia per 20 minuti con uno o più ospiti che parteciperanno all’evento.

Rotary 2120-2

Infine, la sera dell’11 maggio lo spettacolo - talk show moderato dalla giornalista Rai Barbara Carfagna concluderà la prima giornata dell’evento, dedicando a tutti i presenti un approfondimento sui temi dell’innovazione e dell’importanza delle imprese giovanili nello sviluppo sociale. Il Talk show sarà un’occasione unica per conoscere, tramite un panel di esperti, le sfide che ci aspettano per “rendere il nostro mondo un posto migliore”. Per partecipare ai workshop, per prenotare il proprio Innovadrink e per assistere allo spettacolo finale, è necessario iscriversi tramite il sito www.believeit.eu. La partecipazione è gratuita.

La seconda giornata dell’evento (12 maggio) sarà dedicata ai giovani iscritti al Contest che hanno presentato la loro idea d’impresa nei seguenti ambiti: Artigiano digitale, Fin Tech, Social Care e Turistico-culturale. I ragazzi presenteranno dal vivo la loro start up davanti ad una Commissione di esperti, che valuterà le loro proposte. Ai quattro vincitori, uno per ogni categoria, verrà concesso un contributo economico di 2mila euro per l’accompagnamento all’avvio della start up.

Gli ospiti

Sono 15 i relatori provenienti dall’Uk, Croazia, Grecia, Romania e Italia che si metteranno a disposizione dei ragazzi per dare loro input e confrontarsi sui temi di grande attualità come quello dell’innovazione digitale e sociale: Massimo Chiriatti – IBM - Nova24, Giovanni Re - Roland DG Mid Europe, Gabriel Beziou – Geyc Prisma, Giambattista Gruosso – PoliMI;

ospiti rotary 2120-2

Giampiero Vigorelli- Pubblicitario, Gianluca Dettori- Dpixel - Fondo Primo Miglio, Mariarita Costanza- Mac&Nil, Francesco Lenoci- Università Cattolica Milano, Guglielmo Greco Piccolo e Damian Killeen- LwbProject International, Giada Zhang- Woman in finance, Fabio Campoli- Chef, Lucy Rose Walker-Entrepreneurial Spark, Giovanni Maria De Lisi- Greenrail, Ganmarco Terraciano- Executive Coach and Corporate Trainer, Antonis Chatzis-Ceo “Be a Greek”, Marko Gregovic-Fondatore Brodoto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Investire nei giovani per promuovere il Mezzogiorno": due giorni di incontri

BrindisiReport è in caricamento