rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Alcol etilico di contrabbando, sequestrata al porto autocisterna con carico di 23mila litri

BRINDISI – Contrabbando di alcool puro scoperto nel porto del capoluogo messapico e scattano sequestri e denunce. A individuare e sequestrare un carico di 23 mila litri sono stati i militari della compagnia della guardia di finanza di Brindisi insieme con i colleghi dell’Agenzia delle dogane. I finanzieri – guidati dal capitano Attilio Turco – hanno fatto scattare i controlli su un’autocisterna sbarcata dalla motonave “Elli T”, proveniente dalla Grecia, che dalla documentazione esibita sembrava trasportare vino diretto ad una società del Centro Italia.

BRINDISI - Contrabbando di alcol puro scoperto nel porto del capoluogo messapico e scattano sequestri e denunce. A individuare e sequestrare un carico di 23 mila litri sono stati i militari della compagnia della guardia di finanza di Brindisi insieme con i colleghi dell'Agenzia delle dogane. I finanzieri - guidati dal capitano Attilio Turco - hanno fatto scattare i controlli su un'autocisterna sbarcata dalla motonave "Elli T", proveniente dalla Grecia, che dalla documentazione esibita sembrava trasportare vino diretto ad una società del Centro Italia.

Gli accertamenti svolti hanno invece consentito di appurare che il carico effettivamente trasportato altro non era se non alcol puro. Si è immediatamente configurata l'ipotesi di reato di contrabbando dal momento che l'alcool è un prodotto su cui è imposta un'accisa elevata (sul consumo). Una tassa non pagata al fisco dal momento che finanzieri e doganieri hanno contestato una evasione dell'imposta che si aggira attorno ai 144 mila euro. Sequestrata l'autocisterna, oltre ai 23 mila litri di alcool. Denunciato all'autorità giudiziaria il conducente del mezzo, un cittadino di nazionalità bulgara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcol etilico di contrabbando, sequestrata al porto autocisterna con carico di 23mila litri

BrindisiReport è in caricamento