rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Cronaca

Sorpresa, in conferenza stampa c'è anche il mitico Mogol

Testimonial inatteso ma ovviamente molto gradito alla conferenza stampa di presentazione dello Sportello Eventi, stamani in prefettura a Brindisi: tra i giornalisti c’era, seduto accanto al suo amico Giuseppe Danese, il notissimo autore e discografico Mogol

BRINDISI – Testimonial inatteso ma ovviamente molto gradito alla conferenza stampa di presentazione dello Sportello Eventi, stamani in prefettura a Brindisi: tra i giornalisti c’era, seduto accanto al suo amico Giuseppe Danese, il notissimo autore e discografico Mogol, al secolo Giulio Rapetti. Che di spettacoli pubblici e delle problematiche ad essi collegate se ne intende parecchio.

VIDEOINTERVISTA

Ai margini della conferenza stampa, Mogol ha avuto modo di commentare con i giornalisti la decisione del Viminale e del Dipartimento della Polizia di Stato di emanare la cosiddetta “circolare Gabrielli”, disposizioni a tutela della sicurezza e dell’incolumità pubblica varate dopo i fatti di piazza San Carlo a Torino.

Mogol con il prefetto valerio Valenti e Giuseppe Danese-2

Secondo l’autore, scrittore e discografico milanese, che per anni ha legato il proprio nome a quello di Lucio Battisti, ma anche a quelli di Caterina Caselli, Little Tony, Bobby Solo, Riccardo Cocciante, Mango, e delle band Dik Dik, Equipe 84, The Rokes, proprio i fatti di Torino evidenziano che le priorità in eventi di questo genere sono la programmazione e gestione delle vie di fuga, e l’eliminazione dei contenitori di vetro delle bevande.

Mogol con il questore Maurizio Masciopinto-2

Mogol, prossimo al compimento degli 81 anni di età, frequenta Brindisi da tempo data la sua amicizia con Giuseppe Danese e la passione per il mare, e al termine della conferenza stampa si è intrattenuto brevemente con il prefetto Valerio Valenti e il questore Maurizio Masciopinto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresa, in conferenza stampa c'è anche il mitico Mogol

BrindisiReport è in caricamento