menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta di Cittadella della Ricerca

Una veduta di Cittadella della Ricerca

Allacci acqua e fogna per Cittadella

BRINDISI - La gestione commissariale della Provincia sta affrontando il problema di dotare il comprensorio scientifico-tecnologico di Cittadella della Ricerca di allacci alla rete AqP, sia per il rifornimento di acqua potabile che per l'allaccio alla rete fognaria. Impresa oggi non proibitiva visto che le reti, grazie all'espanzione della zona industriale e commerciale di Mesagne, si sono avvicinate all'insediamento di Cittadella, che ricade in territorio di Brindisi.

BRINDISI - La gestione commissariale della Provincia sta affrontando il problema di dotare il comprensorio scientifico-tecnologico di Cittadella della Ricerca di allacci alla rete AqP, sia per il rifornimento di acqua potabile che per l'allaccio alla rete fognaria. Impresa oggi non proibitiva visto che le reti, grazie all'espanzione della zona industriale e commerciale di Mesagne, si sono avvicinate all'insediamento di Cittadella, che ricade in territorio di Brindisi.

Con un comunicato, la Provincia infatti fa sapere che il 27 febbraio " il sub commissario Giovanni Grassi, coadiuvato dal dirigente dei Servizi tecnologici e Pianificazione territoriale dell'amministrazione provinciale, Sergio Rini, ha incontrato i responsabili dell'AQP SpA, Giuseppe Valentini e Saverio Suma, per valutare la possibilità di consentire che il comprensorio della Cittadella della Ricerca possa essere dotato di sistema idrico e fognante adeguato, da connettere con le reti dell'AQP. Varie sono le ipotesi prospettate, relativamente alle possibili soluzioni tecniche, per le quali sono reperibili i finanziamenti.

Il sub commissario Grassi - dice il comunicato - ha, pertanto, "espresso soddisfazione per l'attenzione posta da parte del responsabile Sistema qualità presso l'cquedotto Pugliese, Valentini, e della stessa azienda alle esigenze della Cittadella della Ricerca rilevando che, oltre alle attività già in essere nel Comprensorio e quelle in corso di programmazione, è possibile anche dare risposte in merito all'annosa questione connessa ai servizi di acquedotto e fogna".

Così facendo sarà possibile dare nuovo impulso e sviluppo agli obiettivi che si intendono raggiungere presso il sito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Attualità

    Donne e politica: "Un mondo ancora pieno di pregiudizi"

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento