Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca San Vito dei Normanni

Allaccio abusivo alla rete Enel: scoperto furto di energia elettrica da 5mila euro

Si era allacciato abusivamente alla rete pubblica, rubando all'Enel una somma parti a circa 5mila euro. L'ennesimo caso di furto di energia elettrica arriva da San Vito dei Normanni, dove è finito nei guai il 37enne Fabio Maizza. L'uomo, da quanto appurato dai carabinieri della locale stazione, aveva collegato le utenze della propria abitazione direttamente alla rete

SAN VITO DEI NORMANNI-  Si era  allacciato abusivamente alla rete pubblica, rubando all’Enel una somma parti a circa 5mila euro. L’ennesimo caso di furto di energia elettrica arriva da San Vito dei Normanni, dove è finito nei guai il 37enne F. M. L’uomo, da quanto appurato dai carabinieri della locale stazione, aveva collegato le utenze della propria abitazione direttamente alla rete. Il sanvitese, su decisione del pm di turno del tribunale di Brindisi, è stato arrestato e posto in regime di domiciliari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allaccio abusivo alla rete Enel: scoperto furto di energia elettrica da 5mila euro

BrindisiReport è in caricamento