Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Allagamenti: i pompieri soccorrono 200 turisti intrappolati allo zoo e 4 disabili

E' stato un Ferragosto di duro lavoro per i vigili del fuoco del distaccamento di Ostuni, alle prese con una serie di allagamenti causati dal nubifragio, accompagnato da una violenta grandinata, che fra le ore 15 e le 16 si è abbattuto fra la Città Bianca e Fasano, creando grossi disagi alla cittadinanza. La sala operativa del comando provinciale di Brindisi è stata subissata

E’ stato un Ferragosto di duro lavoro per i vigili del fuoco del distaccamento di Ostuni, alle prese con una serie di allagamenti causati dal nubifragio, accompagnato da una violenta grandinata, che fra le ore 15 e le 16 si è abbattuto fra la Città Bianca e Fasano, creando grossi disagi alla cittadinanza. La sala operativa del comando provinciale di Brindisi è stata subissata dalle segnalazioni.

Attimi di grande apprensione si sono vissuti in viale delle Viti, nella zona della Selva, dove quattro disabili sono rimasti intrappolati all’interno di una villetta. La strada d’accesso all’abitazione era ridotta a un fiume in piena. Una squadra del Nucleo Saf (Soccorso alpino fluviale) si era gà messa in Diana Marina-2marcia per dare ausilio ai colleghi. Ma i pompieri di Ostuni sono riusciti a entrare nell’edificio e a mettere in salvo i disabili.

VIDEO: GLI EFFETTI DEL NUBIFRAGIO NELLA ZONA DI DIANA MARINA

Una volta espletato questo intervento, i soccorritori si sono diretti all’esterno dello Zoo Safari, dove circa 200 turisti, fra cui numerosi bambini, si sono trovati in una situazione di grande difficoltà, con l'acqua che arivava fino alle ginocchia. Anche le località marine sono state duramente colpite dalla bomba d’acqua (nella foto a destra, la spiaggia di Diana Marina, a Ostuni, dopo il nubifragio).

I vigili del fuoco si trovano tutt’ora a Savelletri per liberare i sottopassi e un campeggio. Interventi analoghi sono stati espletati anche a Torre Santa Sabina e a Costa Merlata. La strada provinciale che collega Ostuni a Ceglie è stata a lungo impraticabile.

Altre zone della provincia, fra cui il capoluogo, sono state solo lambite dalla perturbazione. In alcune fasce non ha piovuto per nulla. Basti pensare che nelle campagne di San Donaci, lungo la via per Tuturano, un incendio di sterpaglie ha investito un vecchio capannone al cui interno si trovano dei macchinari. Anche in questo caso, l’intervento dei vigili del fuoco ha evitato conseguenze peggiori. Sul posto, per i rilievi del caso, si è recata una pattuglia di carabinieri della compagnia di Francavilla Fontana. 

Nelle foto in basso, la spiaggia di Diana Marina (ringiraziamo per le foto Ostuninotizie. it)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allagamenti: i pompieri soccorrono 200 turisti intrappolati allo zoo e 4 disabili

BrindisiReport è in caricamento