Allarme bomba in viale Porta Pia: chiusi ufficio postale e negozi

Sul posto si sono recati gli Artificieri antisabotaggio dei carabinieri di Lecce. Attraverso una telefonata anonima, segnalata la presenza di un ordigno in un box auto di un condominio. Allarme rientrato a mezzogiorno

BRINDISI – Carabinieri e poliziotti in viale Porta Pia al quartiere Santa Chiara a Brindisi per un allarme bomba. Chiuso l’edificio postale e i negozi limitrofi. La segnalazione sulla presenza di un ordigno in un box nei pressi delle Poste è giunta al centralino del 112 nella mattinata di oggi, lunedì 28 ottobre.

Allarme bomba viale Porta Pia-3

L’area è stata immediatamente circondata da forze dell’ordine ed evacuata. I negozianti sono stati invitati ad abbassare le saracinesche e allontanarsie e sono state fatte spostare tutte le auto parcheggiate.

Allarme bomba viale Porta Pia 2-2

Sul posto si sono recati gli Artificieri antisabotaggio dei carabinieri di Lecce, oltre ai colleghi del Norm della compagnia di Brindisi, gli artificieri dellal polizia di Stato e i vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi, che hanno ispezionato i garage condominiali, cui si accede da piazza Sapri. Giovedì 24 ottobre gli artificieri della Polizia si recarono a Carovigno, anche in quel caso per un allarme bomba, nell’ufficio postale, che poi si rivelò infondato. Del tutto infondato anche l'allarme bomba che lo scorso 10 ottobre causò la chiusura, per una intera mattinata, del tribunale di Brindisi. 

Intorno a mezzogiorno l'allarme è rientrato. Sia l'ufficio postale che i negozi sono stati riaperti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Articolo aggiornato alle ore 11.55 (allarme rientrato)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Incidente in campagna: padre con la motozappa travolge il figlio

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

  • Prima svolta, indagato il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Scu, estorsioni nelle campagne: “Un euro per ogni quintale di grano prodotto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento