Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Allarme rapine in banca, i sindacati: "Verificare il protocollo con Abi"

La recrudescenza di assalti ai danni di istituti bancari verificatasi nel mese di agosto è al centro di una nota congiunta inviata dalle segreterie di categoria dei sindacati Cgil, Cisl e Uil e dalla Fabi (Federazione autonoma bancari italiani)

BRINDISI – La recrudescenza di assalti ai danni di istituti bancari verificatasi nel mese di agosto è al centro di una nota congiunta inviata dalle segreterie di categoria dei sindacati Cgil, Cisl e Uil e dalla Fabi (Federazione autonoma bancari italiani). Il riferimento è evidentemente alle rapine alle filiali della banca popolare pugliese di via Adigrat, nella frazione di Tuturano (già presa di mira dai banditi lo scorso aprile) e della banca Sella (ex Arditi Galati) di corso Vittorio Veneto a San Michele Salentino, verificatisi rispettivamente il 19 agosto e il 17 agosto, oltre all’assalto con Porsche ai danni del bancomat della banca Unicredit di piazza del Popolo, a Brindisi, del 3 agosto. 

“Il Sindacato  - si legge nella nota - denuncia il rapido aumento delle rapine perpetuatesi nelle banche nel mese di agosto nella nostra provincia, dichiarando che   non può lasciarci inerti rispetto a questi eventi criminali che procurano un ulteriore elemento di allarme sul fenomento criminalità sul nostro territorio”.

I sindacati rimarcano la diversità “nella realizzazione dei fatti criminali: un tentativo di entrare con la tecnica del "buco", asportazione del bancomat e le due rapine a mano armata evidenziano la riprese di interesse sulle banche da parte della delinquenza”.

Per le organizzazioni sindacali, “è evidente che il fenomeno procura disagi e preoccupazioni tra i cittadini utenti ed i lavoratori del settore”.

Per questo, si chiede “alla Prefettura un tavolo di confronto sul tema sicurezza in banca, coinvolgendo tutti gli organismi preposti, partendo anzitutto dalla verifica   dell protocollo sulla sicurezza sottoscritto in prefettura con Abi , l'associazione delle banche,  nei mesi scorsi, documento sul quale le Organizzazioni Sindacali non sono state coinvolte nella fase di stesura e sottoscrizione dello stesso, privando il sindacato di fornire elementi utili per stilare il documento”.

Per il Sindacato è fondamentale ridurre al minimo le rapine in banca, consapevoli che le stesse sono luoghi altamente utilizzati dalla cittadinanza, investendo di più sulla prevenzione e sulla sicurezza in questo  luogo di lavoro, nell'interesse dei lavoratori che vi operano e della gente che vi entra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme rapine in banca, i sindacati: "Verificare il protocollo con Abi"

BrindisiReport è in caricamento