Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Allo stabilimento Avio Aero di Brindisi le turbine della Marina Militare americana

Le attività di manutenzione di tre turbine Lm2500 che motorizzano le navi della Marina Militare statunitense saranno effettuate presso lo stabilimento Avio Aero di Brindisi e completate entro il prossimo mese di agosto. Lo prevede un contratto per la fornitura dei servizi di revisione firmato da Ge Matine, un business di Ge Aviation

BRINDISI – Le attività di manutenzione di tre turbine Lm2500 che motorizzano le navi della Marina Militare statunitense saranno effettuate presso lo stabilimento Avio Aero di Brindisi e completate entro il prossimo mese di agosto. Lo prevede un contratto per la fornitura dei servizi di revisione firmato da Ge Matine, un business di Ge Aviation. 

L’accordo prevede che i servizi di revisione possano essere estesi fino a sei turbine Lm2500 con opzioni che, se esercitate, portano il valore della commessa intorno ai 20 milioni di dollari. 

Grazie alle sinergie tra gli stabilimenti industriali del network di General Electric, il sito Avio Aero di Brindisi, già al servizio della Marina Militare Italiana, è diventato un centro di eccellenza per la revisione e la manutenzione delle turbine classe Lm, dove le componenti vengono smontate, riparate, nuovamente assemblate e ritestate. 

Fuori degli Stati Uniti, quello di Brindisi è  attualmente il più grande centro di revisione per le turbine classe Lm, utilizzate sia per la propulsione marina, sia per applicazioni industriali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allo stabilimento Avio Aero di Brindisi le turbine della Marina Militare americana

BrindisiReport è in caricamento