Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Altri due artigiani sorpresi ad abbandonare rifiuti sulla litoranea

Nonostante le numerose multe già inflitte negli ultimi mesi, gli agenti della polizia municipale continuano a sorprendere a ritmo pressoché giornaliero degli incivili senza scrupoli che abbandonano materiali di scarto dell’edilizia lungo la litoranea

BRINDISI – Nonostante le numerose multe già inflitte negli ultimi mesi, gli agenti della polizia municipale continuano a sorprendere a ritmo pressoché giornaliero degli incivili senza scrupoli che abbandonano materiali di scarto dell’edilizia lungo la litoranea a nord di Brindisi e sulla ex ss 16, nei pressi dell’ex  base Usaf.

Basti pensare che nella mattinata di oggi (29 giugno) sono bastate poche ore di appostamento da parte di uomini  in borghese per verbalizzare un paio di piccoli artigiani che si stavano liberando illecitamente di plastica, vetro e componenti di elettrodomestici. Ai due inquinatori sono state inflitte pari rispettivamente e 50 euro e a 300 euro.

I controlli inoltre sono stati intensificati anche per arginare il fenomeno della sosta selvaggia nei pressi di spiagge e stabilimenti balneari, con i disagi per la circolazione che ne conseguono. Su questo fronte, solo nella giornata di domenica scorsa, vennero inflitte ben 40 multe nei confronti di altrettanti automobilisti che avevano parcheggiato le rispettive auto là dove non era consentito. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altri due artigiani sorpresi ad abbandonare rifiuti sulla litoranea

BrindisiReport è in caricamento