Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Altro allaccio abusivo nelle campagne: scoperto furto di energia da 50mila euro

Quasi ogni giorno vengono alla luce nuovi casi di persone residenti in zone rurali che allacciano le rispettive abitazioni alla rete pubblica, sperando di farla franca. Ma puntualmente vengono scoperti da Enel e carabinieri. E’ il destino toccato a un 34enne di Torre Santa Susanna che risiede al confine fra gli agri di Torre e Latiano

Foto d'archivio

LATIANO – Quasi ogni giorno vengono alla luce nuovi casi di persone residenti in zone rurali che allacciano le rispettive abitazioni alla rete pubblica, sperando di farla franca. Ma puntualmente vengono scoperti da Enel e carabinieri. E’ il destino toccato a un 34enne di Torre Santa Susanna che risiede al confine fra gli agri di Torre e Latiano.

L’uomo ha ricevuto la visita dei militari della stazione di Latiano coordinati dal maresciallo D’Oria, i quali, insieme a personale dell’azienda attiva nel settore energetico, hanno appurato la presenza di un allaccio abusivo.

Si stima che il 34enne abbia rubato circa 50mila euro di energia al gestore del servizio negli ultimi anno. Sale così a 93 il numero delle persone arrestate nella provincia di Brindisi dal gennaio del 2015 per tale reato, per un danno complessivo di otre due milioni di euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altro allaccio abusivo nelle campagne: scoperto furto di energia da 50mila euro

BrindisiReport è in caricamento