menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La terribile scena dell'incidente

La terribile scena dell'incidente

Altro grave incidente sulla via del mare

OSTUNI – Un 33enne di Ostuni, Gianpiero Caliandro, è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell'ospedale Perrino di Brindisi per le gravi lesioni riportate in seguito a un incidente stradale in cui è rimasto coinvolto all'alba di oggi.

OSTUNI - Un 33enne di Ostuni, Gianpiero Caliandro, è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell'ospedale Perrino di Brindisi per le gravi lesioni riportate in seguito a un incidente stradale in cui è rimasto coinvolto all'alba di oggi, sulla sulla strada provinciale che collega Ostuni a Villanova. Caliandro è il titolare della nota pizzeria "Codice a barre" di piazza della Libertà.

Sulla dinamica dell'incidente sono a lavoro gli agenti della polizia municipale di Ostuni, che stanno ancora operando per cercare di ricostruire con esattezza quello che è accaduto. Al momento si sa solo che lo scontro è avvenuto sulla corsia in direzione Villanova tra l'auto condotta dal 33enne, una Citroen C3 e un autocarro Fiat Iveco che trasportava latte, il cui conducente, Paolo Roma 58 anni di Ostuni, è rimasto illeso.

Roma è il proprietario del Caseificio Artigianale di via Di Vittorio. Caliandro, in seguito all'impatto tra i due veicoli, è rimasto incastrato nelle lamiere e per estrarlo si è reso necessario l'intervento dei vigili del fuoco chiamati dai sanitari del 118. Le sue condizioni sono critiche.

In attesa di esame necroscopico, invece, la salma del meccanico ostunese, Franco Laveneziana, 51 anni, deceduto poco dopo le 13 di ieri sulla Ceglie-Cisternino, in seguito a uno scontro tra la sua moto, una Bmw R1200 e una Citroen C1 che viaggiava nella direzione opposta alla sua, occupata da due cegliesi, un uomo e una donna.

Il motociclista ha perso la vita sul colpo, dopo l'impatto contro la C1. Alle 11,30 di oggi è prevista la visita medico-legale tesa a chiare le cause del decesso, con tutta probabilità non sarà disposta l'autopsia e la salma sarà restituita alla famiglia entro il pomeriggio per i funerali, previsti, salvo cambiamenti, per la stessa giornata odierna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Attualità

    Donne e politica: "Un mondo ancora pieno di pregiudizi"

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento