Cronaca

Amianto e rifiuti ovunque: così si presenta il litorale a ridosso dell'estate

A poco meno di due mesi dall'inizio della stagione estiva e dall'apertura degli stabilimenti balneari sul litorale brindisino, BrindisiReport mostra nel video che si propone, la situazione in cui versa la costa di Brindisi. Partendo dal porticciolo turistico, percorrendo tutta la litoranea, fino ad arrivare al Lido del Sole il litorale appare come un ininterrotto susseguirsi di discariche

BRINDISI – A poco meno di due mesi dall’inizio della stagione estiva e dall’apertura degli stabilimenti balneari sul litorale brindisino, BrindisiReport mostra nel video che si propone, la situazione in cui versa la costa di Brindisi.

Partendo dal porticciolo turistico, percorrendo tutta la litoranea, fino ad arrivare al Lido del Sole il litorale appare come un ininterrotto susseguirsi di discariche a cielo aperto che sovrastano la natura di questa costa e le sue bellezze. Cumuli di materiale di risulta, che non viene regolarmente smaltito. Per queste ragioni ed altre, la costa brindisina è disseminata di Eternit, di cui tutti conoscono le proprietà altamente tossiche e nocive all’uomo e alla natura. 

IL VIDEOSERVIZIO

L’amianto, come si evince dal video, è presente in quasi tutti i siti in cui sono state realizzate le riprese. La cosa sconcertante è che, dove la vegetazione ha preso il sopravvento con l’arrivo della primavera, non è stato possibile riprendere la quantità smisurata di eternit che, essendosi polverizzato, si è fuso con la terra e la sabbia. Sabbia cui cittadini e abitanti della provincia, durante l’estate vengono a contatto.

Anche diverse piante da fico d’india, di cui la costa è piena, sono circondate di rifiuti, tra questi anche bombole del gas abbandonate. Oltre all’incuria dei cittadini, vi sono poi i rifiuti che il mare restituisce alla terra, e che si posso ben vedere nelle immagini a chiusura del video.
Questa è la situazione cui il Comune, essendo siti regolarmente posti sotto la sua giurisdizione, dovrebbe immediatamente porre rimedio, e per una questione d’immagine, e per una questione di danno ecologico, ma  soprattutto per salvaguardare della salute di tutti coloro che ancora credono nelle potenzialità di questa porzione di versante pugliese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amianto e rifiuti ovunque: così si presenta il litorale a ridosso dell'estate

BrindisiReport è in caricamento