Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Anatra con nido e uova investiti da veicoli nel parco del Cillarese

Nel parco del Cillarese a Brindisi i volontari dell'Aidaa hanno trovato un'anatra con le uova che stava covando e il nido completamente schiacciati. Si ritiene investiti da qualche mezzo che in questi giorni sta circolando nel parco per la manutenzione del verde pubblico

BRINDISI – Mentre su alcuni quotidiani romani circola la notizia riguardante il salvataggio da parte di una coppia di coniugi, di una famiglia di germani reali che circolava nel traffico del lungotevere rischiando di essere investita, nel parco del Cillarese a Brindisi i volontari dell’Aidaa (Associazione italiana difesa animali e ambiente) hanno trovato un’anatra con le uova che stava covando e il nido completamente schiacciati. Si ritiene investiti da qualche mezzo che in questi giorni sta circolando nel parco per la manutenzione del verde pubblico. Del fatto è stato informato l’ufficio comunale preposto, a cui è stato chiesta e ottenuta la sospensione dei lavori “per il delicato periodo relativo alla nidificazione delle anatre”.

“Da diverso tempo, i volontari dell'Aidaa stanno svolgendo attività di monitoraggio nel parco del Cillarese, che spesso si conclude con anatra schiacciata-2specifici interventi per la tutela della fauna autoctona presente, fauna selvatica protetta secondo le normative vigenti, compresa l'attuale l.r. n.27/98 della regione Puglia, e, considerando, altresì che su tutto il territorio nazionale, sono vietati la cattura di animali selvatici, il prelievo di nidi e di uova, e l'asportazione di piccoli nati, indipendentemente dal loro status di tutela – si legge in una nota diffusa dall’associazione – dopo gli innumerevoli interventi relativi alla rimozione di reti collocate per la cattura di carpe e che ostacolava anche il passaggio di altre specie animali, nella giornata di oggi la responsabile locale settore fauna selvatica-esotica dell'Aidaa, Daniela Ficco, ha constatato la presenza di un nido di germano reale completamente schiacciato, e poco più avanti le relative uova distrutte, così come l'anatra che le stava covando, rinvenuta schiacciata. In questi giorni sono stati autorizzati i lavori per la manutenzione del verde pubblico, con annessi strumenti. Abbiamo coinvolto direttamente l'ufficio comunale preposto nella persona del dirigente Giovanni Nardelli, spiegando la necessità di interrompere immediatamente tale manutenzione dell'area per il delicato periodo relativo alla nidificazione delle anatre ed il rischio per le stesse, sia in termini di incolumità che per la destabilizzazione alla cova per via delle manovre e presenza di macchinari nell'area. Il dottor Nardelli ha dato immediato mandato per il fermo lavori apprezzando altresì l'attività e lo spirito di cooperazione dell'Aidaa”.

Antonella Brunetti pro presidente nazionale Aidaa commenta: “in un periodo che vede ancora città di Brindisi priva di un organico considerevole e preposta alla tutela animale e ambientale, la nostra associazione è sempre operativa per il bene di ogni specie, senza riserve. Per tale motivo è necessario un maggior coordinamento fra autorità preposte e volontari, solo su questa strada si può pensare ad un miglioramento che preveda la salvaguardia ambientale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anatra con nido e uova investiti da veicoli nel parco del Cillarese

BrindisiReport è in caricamento