Cronaca

A Brindisi un corteo per commemorare l'indipendenza della Nigeria

Un corteo, chiassoso e colorato, di cittadini nigeriani ha, nel pomeriggio di oggi (1 ottobre), animato le strade del centro cittadino. Una cinquantina tra uomini, donne e bambini, armati di fischietti e improvvisando passi di danza, hanno catturato l’attenzione di chi passeggiava per i corsi

BRINDISI - Un corteo, chiassoso e colorato, di cittadini nigeriani ha, nel pomeriggio di oggi (1 ottobre), animato le strade del centro cittadino. Una cinquantina tra uomini, donne e bambini, armati di fischietti e improvvisando passi di danza, hanno catturato l’attenzione di chi passeggiava per i corsi (video). Non festeggiavano il visto negato a Matteo Salvini, come qualcuno ha ipotizzato vedendoli passare, ma il corteo, partito dalla stazione ferroviaria, in piazza Crispi, è stato organizzato per commemorare la giornata dell’indipendenza della Nigeria, il primo ottobre del 1960, infatti, l’ex colonia inglese acquisì la completa indipendenza.nigeria corteo 2-2-2

Una data importantissima che l’associazione “Nigerian Union of Brindisi” ha voluto festeggiare, insieme ad altre associazioni di volontariato presenti in provincia, per le strade della città. Un’iniziativa pensata anche per migliorare ulteriormente l’integrazione con la cittadinanza brindisina, lodevole la presenza, in testa al corteo, sia della bandiera italiana che di quella nigeriana. Il corteo, composto anche da molti brindisini, ha terminato il giro su lungomare Regina Margherita.

La popolazione nigeriana, residente in provincia di Brindisi, è composta da 127 individui, 74 uomini e 53 donne, circa il 9,6 per cento dell’intera popolazione nigeriana presente in Puglia che, stando ai dati Istat del primo gennaio 2015, conta 1.318 residenti. La provincia con più presenze è Bari, circa 580, mentre la Bat (Barletta - Andria - Trani) accoglie 69 nigeriani. 

Oggi i nigeriani di tutto il mondo festeggiano il 55esimo anno di indipendenza e, come ogni anniversario, sono tanti i modi in cui si commemora questo storico traguardo; l’associazione NUB ha scelto di scendere in strada insieme ai cittadini brindisini, e questo non può che far bene, distendendo un clima che, troppe volte, purtroppo, sfocia nell’intolleranza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Brindisi un corteo per commemorare l'indipendenza della Nigeria

BrindisiReport è in caricamento