menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La perquisizione dell'auto bulgara

La perquisizione dell'auto bulgara

Ancora contrabbando bulgaro

BRINDISI – Continuano i sequestri dei tabacchi lavorati esteri da parte della Polizia di Frontiera nel porto di Brindisi. Questa mattina un altro mezzo, una Volkswagen Passat, imbarcato sulla nave Florencia, salpata da Igoumenitsa, è stato perquisito e al suo interno sono stati trovati, ben occultatati, 400 pacchetti di sigarette marca “Corsair” pari a un peso complessivo di 8 chilogrammi. L'autista della Passat, un cittadino bulgaro di 39 anni, S.I. è stato denunciato per contrabbando di tabacchi lavorati esteri.

BRINDISI - Continuano i sequestri dei tabacchi lavorati esteri da parte della Polizia di Frontiera nel porto di Brindisi. Questa mattina un altro mezzo, una Volkswagen Passat, imbarcato sulla nave Florencia, salpata da Igoumenitsa, è stato perquisito e al suo interno sono stati trovati, ben occultatati, 400 pacchetti di sigarette marca "Corsair" pari a un peso complessivo di 8 chilogrammi. L'autista della Passat, un cittadino bulgaro di 39 anni, S.I. è stato denunciato per contrabbando di tabacchi lavorati esteri.

Anche questa volta, come nel caso del pulmino 14 posti di qualche giorno fa che nascondeva sigarette cinesi, a insospettire gli agenti della polizia di frontiera, al comando del dirigente Salvatore De Paolis, è stato proprio il mezzo di trasporto. L'auto, di targa bulgara, era malmessa. Da quanto è stato appurato, servirsi di mezzi vecchi e in pessime condizioni, è un espediente utilizzato dalla maggior parte dei trafficanti di sigarette di contrabbando. I poliziotti, però, lo sanno bene, e puntualmente passano col rastrello proprio quel genere di vetture.

In questo caso i pacchetti di sigarette erano stati occultati sotto ai sedili e nell'intercapedine esistente tra la carrozzeria e il rivestimento interno del mezzo. Altri, invece, erano stati nascosti in due ruote di scorta riposte all'interno del portabagagli posteriore. Mezzo e tabacchi sono stati sequestrati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento