Cronaca

Ancora disperate le condizioni del carabiniere colpito alla nuca

Versa ancora in condizioni disperate il capitano dei carabinieri Gianbruno Ruello, colpito accidentalmente alla nuca presso il poligono di tiro di Oria del Dynamic Shooting club, mentre era in corso di svolgimento una gara di tiro dinamico

ORIA – Versa ancora in condizioni disperate il capitano dei carabinieri Gianbruno Ruello, colpito accidentalmente alla nuca presso il poligono di tiro di Oria del Dynamic Shooting club, mentre era in corso di svolgimento una gara di tiro dinamico. L’ufficiale dell’Arma nella serata di ieri (28 maggio) è stato sottoposto a un intervento chirurgico da parte del personale del reparto di Neurochirurgia dell’ospedale Perrino di Brindisi.

Ruello è stato centrato dal proiettile di una pistola semiautomatica Glock calibro 9. L’ufficiale, attualmente capo sezione operativa dell’ufficio Oaio di Bari, rivestiva il ruolo di giudice della quarta prova del campionato italiano Action Shooting che fra ieri e oggi si sarebbe dovuta svolgere presso il campo oritano. La formula della gara prevedeva sei esercizi con un minimo di 150 colpi per ogni partecipante.

L’incidente si è verificato fra le or 12 e le 12,30. Ruello è stato inavvertitamente ferito da un tiratore che si trovava su un atro percorso. La dinamica dei fatti è ancora al vaglio della Procura di Brindisi, che ha posto sotto sequestro la struttura. Al momento non risultano indagati. Le condizioni di Ruello sono parse fin da subito gravissime. Il militare è stato condotto in codice rosso verso il Pronto soccorso del nosocomio brindisino, dove si trova tuttora ricoverato nel reparto di Rianimazione.

I colleghi dell’Arma si sono stretti intorno alla famiglia di Ruello.  Originario di Taranto, il graduato risiede da tempo a Brindisi, dove ha prestato servizio fra le file del Nucleo investigativo del locale comando provinciale. Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Francavilla Fontana al comando del capitano Nicola Maggio, in sinergia con i militari della stazione di Oria diretti dal maresciallo Borrello. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora disperate le condizioni del carabiniere colpito alla nuca

BrindisiReport è in caricamento