Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Ancora incendi di sterpaglie: a fuoco dieci ettari di sottobosco sulla statale

Continuano gli incendi di sterpaglie in città e in provincia: due squadre dei vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi sono state impegnate per circa un paio di ore a spegnere un incendio divampato nel bosco di Santa Teresa e dei Lucci

BRINDISI – Continuano gli incendi di sterpaglie in città e in provincia: due squadre dei vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi sono state impegnate per circa un paio di ore a spegnere un incendio divampato nel bosco di Santa Teresa e dei Lucci, riserva naturale regionale, situato sulla strada statale 7 nei pressi di Mesagne. Sono andati a fuoco circa dieci ettari di sottobosco. Fortunatamente la situazione è stata tenuta sotto controllo e non si sono verificati disagi per la circolazione stradale.

“I boschi di Santa Teresa e dei Lucci sono preziosi relitti boschivi della più orientale stazione europea e mediterranea della Quercia da sughero, con sottobosco a macchia mediterranea, caratterizzato dalla presenza di Erica arborea e del Corbezzolo, accanto alle specie botaniche più diffuse quali il Lentisco, Mirto, Caprifoglio, Cisto. La presenza di rari esemplari di Quercia Vallonea (bosco di Santa Teresa), specie sud-orientale presente in Italia solo nel Salento, di Leccio e di Roverella, rende tale area più ricca e diversificata"

Nella giornata di oggi sono stati effettuati una decina di interventi di spegnimento di sterpaglia tra Ostuni, Brindisi e Francavilla Fontana. Tranne il caso del sottobosco di Santa Teresa e dei Lucci, si è trattato solo di erba secca che non ha provocato gravi conseguenze a campi coltivati o abitazioni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora incendi di sterpaglie: a fuoco dieci ettari di sottobosco sulla statale

BrindisiReport è in caricamento