Cronaca

Ancora inquinatori sulla litoranea: la Municipale multa due artigiani

Avevano pensato bene di depositare plastica, vetro e metalli in un cassonetto della indifferenziata, ma gli agenti della polizia municipale li tenevano d’occhio

BRINDISI – Avevano pensato bene di depositare plastica, vetro e metalli in un cassonetto della indifferenziata, ma gli agenti della polizia municipale li tenevano d’occhio. Due multe da 200 euro a testa sono state elevate a carico di altrettanti piccoli artigiani sulla martoriata strada litoranea a nord di Brindisi, la strada provinciale 41.

I vigili urbani continuano a monitorare le direttrice, del tutto in balia di inquinatori senza scrupoli che la ricoprono di materiale edile di risulta proveniente dai lavori di ristrutturazione delle villette estive. Gli ultimi due furbetti della differenziata in particolare sono stati sorpresi in contrada Apani e in località Torre Rossa. 

Nella zona industriale, invece, da tutt’altra parte della città, un equipaggio della Municipale ha notato un paio di autocarri-furgonati che procedevano in maniera sospetta. I mezzi quindi sono stati fermati e da un controllo è emerso il malfunzionamento del cronotachigrafo digitale. Entrambi sono stati multati.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora inquinatori sulla litoranea: la Municipale multa due artigiani

BrindisiReport è in caricamento