menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nessuna traccia in mare di Giuseppe Chiricò: prossima sospensione ricerche

E' un senza fissa dimora di 60 anni l'uomo scomparso da oltre 48 ore, presumibilmente in mare. Domani si deciderà se riprendere le ricerche o se sospenderle definitivamente

BRINDISI – E' un senza fissa dimora, il 60enne Giuseppe Chiricò, l'uomo scomparso da oltre 48 ore di cui ieri (17 agosto) sono state avviate le operazioni di ricerca. In mare non è stata trovata alcuna traccia del brindisino. 

Al tramonto di oggi (18 agosto), sono rientrati alla base una motovedetta della Capitaneria di Porto e un elicottero del reparto Volo della polizia di Stato che per l'intero arco della giornata hanno pattugliato una vasta zona al largo del litorale sud di Brindisi, al confine con la provincia di Lecce. 

La segnalazione è giunta da un conoscente dello scomparso, preoccupato per la sorte dell’amico. Avrebbe riferito di aver perso le sue tracce da alcuni giorni ipotizzando il fatto che potrebbe essere uscito in mare perché possiede una barca bianca di circa sette metri con tendalino, con motore fuori bordo. Al momento non è nemmeno stato accertato se il presunto scomparso abbia parenti in zona.

Chiricò pare si fosse stabilito nei pressi del rione Perrino. Da quanto riferito dal conoscente alla Capitaneria, il 60enne potrebbe essere uscito per una battuta di pesca, nonostante il forte vento di maestrale che dall'inizio della settimana soffia sull'Adriatico.  Nella mattinata di domani si deciderà se riprendere le ricerche o se interromperle definitivamente. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento